fbpx

Archivio per Categoria Illustrazione e design

DiTipografia Stampa Grafiche Tumminello

Stampa cataloghi, confezioni, fogli macchina a Brescia

Stampa e realizza i tuoi progetti – Puoi seguire il tuo lavoro in tutti i passaggi. Ci prendiamo cura delle tue idee.

Ci occupiamo di stampa a 360°:

 

#grafica #stampaoffset #design #graphicdesign #madeinitaly #copisteria #stampe #stampadiretta #tshirt #advertising #pubblicit #digitalprinting #tipografia #bigliettidavisita #printing #pgraphic #pubblicita #volantini #striscioni #digitalprinting #centrocopie #adesivi #carwrapping #pgraphiccentrocopie #bhfyp

DiTipografia Stampa Grafiche Tumminello

7 migliori alternative gratuite ad Adobe Photoshop

Tempo di lettura: minuti

Hai svolto le tue ricerche di mercato, deciso il tema perfetto per il tuo marchio e fatto piani per conquistare il mondo!

Improvvisamente ti rendi conto che ci sono diverse soluzioni grafiche o foto di prodotti per far crescere il tuo negozio e quindi per migliorare ti sei trovato nella necessità di un software di fotoritocco.

Se hai sentito parlare di Photoshop, probabilmente sei anche consapevole che risulta un investimento costoso se non utilizzato frequentemente. Non preoccuparti, ci sono molte alternative gratuite a Photoshop. Abbiamo creato un elenco di opzioni adatte sia ai principianti sia agli utenti esperti.

Quindi, se stai cercando di reimmaginare le tue idee, mostrare i tuoi prodotti nel tuo negozio e promuoverli sul tuo blog o sui tuoi account sui social media, ti forniamo la soluzione!

Ma, prima di immergerci, ti parliamo di Photoshop.

Photoshop e Creative Cloud

Adobe Photoshop-creativo-Cloud-esempio-screenshot
Fonte: Adobe Blogs

Adobe Photoshop è un editor di immagini raster (basato su pixel) leader del settore utilizzato per creare grafiche uniche e modificare foto.È ricco di molti strumenti utili per il ridimensionamento, la regolazione del colore e il ritocco delle immagini.Photoshop era un programma che potevi comprare da Adobe e utilizzarlo a tuo piacimento.Ma dal 2013 fa parte di un servizio mensile basato su abbonamento: Creative Cloud.Photoshop è incluso in più piani a partire dal piano Fotografia ($ 9,99 / mese).

Creative Cloud è un software meraviglioso per designer esperti ed è un ottimo investimento se stai pianificando di espandere la tua attività o di impiegare un team di designer.Creative Cloud offre molte funzioni utili come l’archiviazione e la condivisione dei progetti e persino la possibilità di lavorarci contemporaneamente.È l’ambiente perfetto per la progettazione grafica.

Se sei un utente occasionale o un nuovo arrivato nell’editing grafico, Creative Cloud potrebbe sembrare travolgente o poco pratico.Questo perché anche la minima modifica di un’immagine – come una decorazione su un banner di vendita – o anche solo l’apertura di file specifici del software come .psd (file di dati di Photoshop) richiede un abbonamento per accedere al software di modifica.

Quindi, se stai testando le acque e non vuoi investire in Photoshop o hai esperienza nell’uso di Photoshop e vuoi provare qualcosa di un po ‘diverso,
potresti essere interessato alle alternative gratuite di Photoshop.

1. Photopea

Photoshop-Alternative-Photopea-esempio-screenshot

Usalo per:DTG, Taglia e cuci, Stampa su poster e tela, Sublimazione, Stampa UV, Fotoritocco, Grafica per social media

Questo potrebbe essere il coltellino svizzero dialternative gratuite a Photoshop.Non solo assomiglia a Photoshop, ma ha anche molte delle sue caratteristiche.Photopeaoffre dimensioni e modelli predefiniti per poster e grafica per social media.Tutto sommato, è il software perfetto sia per gli utenti di Photoshop che per i neofiti della progettazione grafica totale.

Prezzo:Piattaformegratuite
:Windows,
Formato file delbrowser:.PSD, .PNG, .JPEG, .PDF, .SVG, .GIF
Spazio colore:RGB

PROFESSIONISTI CONS
  • multifunzione
  • Più lingue
  • Modelli pre-dimensionati
  • Online e scaricabile
  • Stessi tasti di scelta rapida di Photoshop
  • Simile a Photoshop nel layout e negli strumenti forniti
    (sfondo trasparente, strumento di misurazione, livelli di regolazione ecc.)
  • Esporta i file in formati vettoriali
  • Adatto per risolvere i problemi più comuni con i file di stampa
  • Piccolo ritardo sullo strumento pennello
  • Righello fornito solo in .px
  • Non include caratteri comuni come Arial, Verdana e Georgia
  • La versione online richiede una connessione Internet: i file non verranno salvati in caso di arresto anomalo del browser

2. Gimp

Photoshop-Alternative-Gimp-esempio-screenshot

Usalo per:DTG, Cut & Sew, Stampa su poster e tela, Sublimazione, Stampa UV, Fotoritocco

Nessun elenco dialternative gratuite a Photoshopsarebbe completo senzaGimp.Questo software ha stabilito una forte presenza nel mondo dell’editing grafico e ha creato una forte comunità.È il software perfetto per la modifica di piccoli file e la creazione di progetti semplici.

Prezzo:Piattaformegratuite
:Windows, macOS, Linux
Formato file:.PSD, .JPEG, .PNG, .GIF, .PDF, .EPS
Spazio colore:RGB, CMYK (solo con un plug-in)

PROFESSIONISTI CONS
  • multifunzione
  • Più lingue
  • Modelli pre-dimensionati
  • Cronologia del documento
  • Filtri ed effetti di testo (ad esempio Warp)
  • Una grande comunità che offre supporto
  • Molti tutorial online
  • Un po ‘lento
  • Interfaccia utente diversa da Photoshop
  • Tasti di scelta rapida diversi da Photoshop
  • Residui bianchi attorno ai disegni con sfondo trasparente
  • Lo strumento pennello non è molto fluido
  • Non adatto a designer professionisti

3. Krita

Photoshop-Alternative-Krita-esempio-screenshot

Usalo per:DTG, Cut & Sew, Stampa su poster e tela, Sublimazione, Stampa UV, Fotoritocco

Krita è l’unico software grafico raster nell’elenco adatto a creare motivi di stampa all-over senza soluzione di continuità.È ottimo per il foto ritocco di base, tuttavia ha bisogno di un po ‘di tempo per abituarsi.Essendo realizzato pensando agli artisti, ha uno strumento Pennello altamente personalizzabile e può essere collegato a tavolette grafiche.

Prezzo:piattaformegratuite
:Windows, macOS, Linux
Formato file:.PNG, .PSD, .JPEG
Spazio colore:RGB, CMYK (vedereFlusso di lavoro gestito a colori per la stampa)

PROFESSIONISTI CONS
  • multifunzione
  • Più lingue
  • Strumento avvolgente
    (perfetto per creare motivi senza soluzione di continuità)
  • Ottimo strumento pennello con molteplici opzioni di personalizzazione
    (funziona con tavolette grafiche)
  • Tasti di scelta rapida facili che possono essere cambiati
  • Manuale molto approfondito
  • Ritardi quando si lavora con file molto grandi
  • Ritardi all’apertura dei file di foto RAW
  • Strumento di testo che deve essere abituato
  • Interfaccia utente diversa da Photoshop

4. InkScape

Photoshop-Alternative-InkScape-esempio-screenshot

Usalo per:DTG, Cut & Sew, Ricamo, Stampa su poster e tela, Sublimazione, Stampa UV

Se vuoi portare le cose al livello successivo, ti suggerisco di provare il software di editing vettoriale.Come tale,InkScapeè un pratico programma per creare file di stampa di qualsiasi dimensione.Questo perché i vettori sono fatti di oggetti come linee, curve e poligoni e i disegni creati su editor vettoriali possono essere ridimensionati senza danneggiarne la qualità.Ciò significa che ogni disegno realizzato su InkScape può servire sia per le piccole stampe – un’immagine di marchio personale suun’etichetta interna– sia per quelle più grandi –posterotela.Gli strumenti IncScapes Measure lo rendono anche un programma utile per la creazione di disegni da ricamo.InkScape non ha limiti di dimensione e offre anche opzioni per modificare il file del documento.Ma simile aprogrammi come Photoshop, ha una curva di apprendimento.

Prezzo:Piattaformegratuite
:Windows, macOS (utilizzando XQuartz),
Formato fileLinux:.PDF, .EPS, .SVG, .PNG, .PNG
Spazio colore:RGB

PROFESSIONISTI CONS
  • Più lingue
  • Strumento Traccia bitmap (trasforma le immagini basate su pixel in disegni vettoriali)
  • Ottimo strumento di misura
    (utile quando si eseguono ricami)
  • Ottimo strumento pennello
  • Effetti di testo (Warp, Bend, Distort, Converti in un tracciato)
  • DPI personalizzati durante il salvataggio
  • Possibili difficoltà durante la modifica dei file raster
  • Tasti di scelta rapida diversi da Photoshop

5. Canva

Photoshop-Alternative-Tela-esempio-screenshot

Usalo per:Graficapersocial media, Stampa di poster e tele

Canva potrebbe non essere la scelta più ovvia dialternative a Photoshop, ma è una piattaforma utile per qualsiasi designer.Il loro toolkit gratuito è piuttosto esteso e i loropiani a pagamentooffrono ancora più possibilità di modifica.È ottimo per la progettazione di poster.Ti consente anche di pubblicare le tue creazioni direttamente su Facebook, Twitter, LinkedIn, Pinterest, Tumblr e altri.Canva Pro offre anche una funzionalità denominata kit di marca, che rende il marchio di ogni grafica eccezionalmente semplice.

Prezzo:gratuito (Canva Pro costa $ 12,95 al mese)
Piattaforme:browser online, disponibile anche per
formato fileiOS e Android:.JPEG, .PDF, .PNG (sfondo trasparente disponibile solo con piano a pagamento)
Spazio colore:RGB

PROFESSIONISTI CONS
  • Facile da usare
  • multifunzione
  • Più lingue
  • Ampia selezione di modelli, dalle stampe ai social media
  • Libreria per la memorizzazione di disegni e foto
  • Canva Pro ha una prova gratuita di 30 giorni
  • Strumenti utili (ad esempio kit di marca, ridimensionamento, sfondo trasparente) bloccati dietro un paywall
  • Scelta limitata di caratteri

6. Desygner

Photoshop-Alternative-Desygner-esempio-screenshot

Usalo per:Graficapersocial media,Stampa di poster e tele

Desygner è una piattaforma online, ideale per la creazione di poster e grafica per social media: puoi pubblicare progetti direttamente su Facebook, Twitter e Pinterest.Dispone di un’app desktop e di appmobili separate(iOS e Android) per esigenze di progettazione più specifiche.Desygner Premium offre la funzionalità del kit di marca che è un ottimo strumento per stabilire uno stile uniforme per ogni grafica creata.

Prezzo:gratuito (Desygner Premium costa $ 9,99 al mese)
Piattaforme:browser online, disponibile anche per
formato fileiOS e Android:.JPEG, .PNG, .PDF
Spazio colore:RGB, CMYK (disponibile solo in .PDF)

PROFESSIONISTI CONS
  • Facile da usare
  • multifunzione
  • Più lingue
  • Ampia scelta di modelli
  • Libreria per la memorizzazione di disegni
  • Ampia selezione di immagini e grafica
  • Strumento di ridimensionamento gratuito
  • App di design gratuite con Desygner Premium
  • Strumenti utili (ad esempio kit di marca, modifica di PDF) bloccati dietro un paywall
  • Scelta limitata di caratteri
  • Nessun avviso relativo alla riduzione della qualità del file
  • Poche integrazioni sui social media

7. Pablo

Photoshop-Alternative-Pablo-by-Buffer-esempio-screenshot

Usalo per:Graficapersocial media

Pablodi Buffer è un ottimo punto di partenza per un novizio di social media e graphic design: è completamente gratuito!Il programma ti consente di pubblicare le tue creazioni direttamente su Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram.Sentiti libero di giocare con le opzioni di design di Pablo, ma ricorda che non è pensato per realizzare disegni di stampa!

Prezzo:Piattaformegratuite
:browser online, disponibile anche come estensione Google Chrome
Formato file:.PNG

PROFESSIONISTI CONS
  • Facile da usare
  • Ampia selezione di immagini
    (fornita daUnsplash)
  • Collegabile all’account Buffer per una pianificazione più veloce dei social media
  • Adatto solo per la grafica dei social media
  • Selezione del modello limitata
  • Scelta limitata di caratteri
  • Poche integrazioni sui social media
  • Solo 72 DPI

Quale opzione è la migliore per me?

Creazione di file di stampa

Se stai cercando un software per la creazione di progetti di stampa, non cercare oltrePhotopea,Gimp,KritaeInkScape.Dai un’occhiata a CanvaeDesygnerper realizzare poster e disegni di canva.

Fotoritocco

Per modificare le immagini deltuo negozio onlinee blog, usa Krita, PhotopeaoGimp.

Grafica per social media

Per creare contenuti coinvolgenti sui social media, è meglio usare Canva, Desygner, Photopea o Pablo.

Pensieri finali

Il primo passo è determinare il risultato che vuoi ottenere. Al termine, scegli i programmi che desideri provare e divertiti. 

Se, tuttavia, desideri un’alternativa di Photoshop libera e ben arrotondata, suggerirei Photopea: può essere utilizzato come strumento di progettazione, ha una serie di modelli di social media e ha lo stesso livello di regolazione e le stesse opzioni dello strumento di modifica delle foto di Adobe Photoshop.

Ormai probabilmente sei pronto per tuffarti nel vasto mondo del fotoritocco. Non ti preoccupare, saremo felici di rispondere a qualsiasi tua domanda. E, se tutto fallisce, puoi chiedere ad un nostro professionista: i nostri collaboratori senz’altro hanno la soluzione migliore per te. 

Buon lavoro e a presto!

Grazie Printful per i suggerimenti!

DiTipografia Stampa Grafiche Tumminello

Imballaggi sostenibili: i nuovi sviluppi stanno rendendo le opzioni di imballaggio ecologico meno costose ed efficaci.

Ogni anno, le scoperte scientifiche avvicinano il mondo a rendere i prodotti di consumo più sostenibili. Nel 2018, ad esempio, la studentessa di biologia del Reed College (Portland, OR) Morgan Vague ha fatto notizia quando ha scoperto un ceppo di batteri (Pseudomonas morganensis) precedentemente sconosciuto che consuma plastica. 1  Progressi come questi aiuteranno un giorno i produttori di imballaggi e i marchi di prodotti finiti a sviluppare nuovi materiali di imballaggio innovativi che riducono il loro impatto ambientale, aumentano la riusabilità e riducono i rifiuti. Mentre quelle tecnologie sono ancora all’orizzonte, cosa stanno facendo i marchi oggi per aumentare l’imballaggio sostenibile? Abbiamo verificato con alcuni marchi e produttori nel settore dei prodotti naturali.

Maria Emmer-Aanes, vicepresidente senior del marketing per Numi Tea (Oakland, CA), afferma che Numi ha apportato numerose innovazioni recenti nelle sue pratiche di confezionamento del tè. La società ha lanciato un involucro di bustina di tè in pellicola flessibile a base vegetale nel gennaio 2020.

“Questo progetto è il culmine di oltre 10 anni di sforzi”, afferma Emmer-Aanes. “Il nuovo involucro della bustina di tè presenta uno strato di PLA (acido polilattico) non OGM a base di canna da zucchero rinnovabile. Il nuovo involucro utilizza anche carta certificata FSC al 100% coltivata in Scandinavia, che garantisce l’assenza di eco-tossicità quando si guasta. “

Dalla sua fondazione nel 1999, Numi Tea ha usato il 90% di cartone riciclato post-consumo nelle sue scatole da tè. Inoltre, le sue bustine di tè sono compostabili e le etichette sono realizzate in materiale riciclato e stampate con inchiostro a base di soia. Numi Tea si impegna a rendere i suoi prodotti il ​​più eco-compatibili possibile, afferma Emmer-Aanes, che si estende ai suoi prodotti monouso.

“I nostri Super Shots giornalieri sono attualmente confezionati in bottiglie di vetro per ridurre al minimo i rifiuti di plastica”, afferma. “Il vetro può essere riciclato all’infinito senza deterioramento della qualità. E sebbene il vetro sia più pesante della plastica da spedire, Numi compensa gli impatti di spedizione di tutti i prodotti attraverso CarbonFund. Attualmente stiamo cercando soluzioni per migliorare ulteriormente la sostenibilità del nostro film termoretraibile non riciclabile in plastica, come PLA compostabile o PHA (poliidrossialcanoati) ”.

La stampa riciclata

Altri progressi significativi nella sostenibilità includono il miglioramento della riciclabilità dei componenti dell’imballaggio spesso trascurati. Don Earl, presidente di Overnight Labels (Deer Park, New York), afferma che la sostenibilità ora si estende a materiali che prima non erano pensati come riciclabili.

“Oltre allo stock di carta riciclata, negli ultimi anni ci sono stati numerosi progressi nelle resine plastiche e nelle estrusioni”, afferma Earl. “Questi hanno portato a opzioni riciclabili e compostabili per l’imballaggio del film. La stampa digitale ha anche notevolmente ridotto gli sprechi e praticamente eliminato i tempi di installazione e materiali extra “.

Earl osserva che le aziende si stanno avvicinando alla sostenibilità in vari modi. La progettazione e la stampa di imballaggi offrono ancora più modi per migliorare la sostenibilità, consentendo ai marchi di ottenere l’aspetto e la funzionalità desiderati. “Alcune aziende stanno progettando che i loro imballaggi siano più piccoli ed efficienti”, afferma. “Alcuni dei nostri clienti sono venuti da noi perché siamo membri certificati della Sustainable Green Printing Partnership. Le stampanti SGP sono controllate e devono seguire le migliori pratiche di sostenibilità, inclusa e al di là della conformità normativa. “

Marny Bielefeldt, vice presidente del marketing per Alpha Packaging (St. Louis, MO), afferma che sta diventando sempre più comune per i marchi utilizzare imballaggi in PET e HDPE realizzati con resina riciclata e a base vegetale. Questi materiali offrono ai marchi una serie di opzioni per imballaggi sicuri che non sono a base di petrolio. Inoltre, i materiali più recenti e leggeri riducono l’impronta di carbonio in altri modi.

“Alcuni produttori stanno deliberatamente alleggerendo le loro bottiglie e barattoli di plastica per rimuovere il peso in grammi”, afferma Bielefeldt. “Abbiamo progetti leggeri che sono stati rimossi dal 9% al 23% del peso totale di una bottiglia. C’è un’opportunità per un’ulteriore riduzione della fonte passando dalle etichette sensibili alla pressione alla stampa serigrafica diretta con inchiostri UV. “

Bielefeldt afferma che anche organizzazioni come Oceanworks e OceanCycle svolgono un ruolo nell’incoraggiare lo sviluppo di imballaggi sostenibili creando processi di certificazione per resine e materie plastiche post-consumo. L’idea è di deviare la plastica e le resine dal processo di scarto e di nuovo nel processo di produzione.

“La plastica che viene deviata dalla liquidazione nell’oceano può essere riciclata e trasformata in una resina post-consumo praticabile”, afferma Bielefeld. “La maggior parte della plastica che si è già fatta strada sul fondo dell’oceano non è un buon candidato per il riciclaggio in bottiglie per alimenti, ma ora è possibile riciclare queste bottiglie e trasformarle in resina post-consumo. Le resine Oceanworks e OceanCycle sono inoltre corredate di lettere FDA di non obiezione “che indicano che sono approvate per il contatto con alimenti.

Quanto servono i materiali sostenibili?

Le preoccupazioni ambientali sono sempre importanti, ma la funzione principale di qualsiasi materiale di imballaggio è proteggere il prodotto al suo interno. Se un materiale non è in grado di raggiungere questo scopo, semplicemente non è fattibile come soluzione di imballaggio, non importa quanto sia ecologico.

Rob Beekers, direttore dello sviluppo aziendale bioindustriale di Cargill (Minneapolis, MN), afferma che non esiste una soluzione unica per imballaggi sostenibili in termini di ciò che funzionerà meglio. “In un caso, il vetro potrebbe essere l’approccio migliore”, afferma Beekers, “mentre in altri potrebbe essere metallo o carta. Dipende dai requisiti di imballaggio fisico e barriera per il prodotto specifico, nonché dalle infrastrutture in atto per gestire l’imballaggio dopo il suo uso primario. “

Gli apicoltori affermano che i materiali di imballaggio sostenibili possono funzionare bene a condizione che possano essere facilmente integrati nell’infrastruttura di riciclaggio esistente. I materiali di imballaggio che richiedono grandi cambiamenti a una catena di fornitura consolidata devono affrontare sfide insostenibili per l’adozione, aggiunge.

Ad esempio, nuovi materiali per etichette e resine stanno rendendo possibile riciclare più prodotti finiti. Mentre gli adesivi tradizionali potrebbero rendere non riciclabile un pacchetto altrimenti riciclabile, Earl afferma che il nuovo adesivo per etichette a base d’acqua di Overnight Labels è completamente riciclabile e si separa in modo pulito durante il processo di riciclaggio.

Il cambiamento è incrementale e, a questo proposito, le aziende e i loro produttori di imballaggi continuano a fare progressi nel garantire che ogni generazione di imballaggi non sia solo più sostenibile rispetto all’imballaggio precedente, ma che migliorino le prestazioni.

Emmer-Aanes afferma che i nuovi involucri del tè a base vegetale di Numi offrono uno strappo più pulito e quindi offrono un’esperienza utente migliore rispetto agli involucri originali, senza alcuna riduzione della durata di conservazione o della freschezza del prodotto. Nel frattempo, Earl afferma che i materiali sostenibili stanno migliorando nella stampabilità, rendendo possibile mantenere la stessa qualità dell’esperienza estetica che i consumatori possono ottenere dai materiali convenzionali.

Con tutte le misure oggettive, i materiali di imballaggio sostenibili continuano a migliorare. Earl afferma che, mentre c’è sempre spazio per materiali sostenibili perfetti, le opzioni di imballaggio sostenibile hanno fatto molta strada in breve tempo e stanno iniziando a chiudere gli imballaggi convenzionali per quanto riguarda funzionalità e resistenza.

Il costo della sostenibilità

Gli apicoltori affermano che il costo dell’imballaggio non è determinato esclusivamente dai materiali che costituiscono l’imballaggio. Altri fattori come la scalabilità e i costi di lavorazione a fine vita influenzano anche quanto possono essere costosi o poco costosi gli imballaggi sostenibili. Tuttavia, Beekers afferma anche che, nonostante il costo iniziale di apportare modifiche alla catena di approvvigionamento, l’imballaggio sostenibile diventa meno costoso su scala e nel tempo.

“Quando viene preso in considerazione il costo reale per il trattamento dei rifiuti di imballaggio a fine vita, gli imballaggi sostenibili potrebbero effettivamente essere meno costosi dei materiali storici”, afferma. “Sappiamo anche che i consumatori vogliono prodotti più sostenibili. Quando viene chiesto durante le consultazioni, i consumatori indicano che sono disposti a pagare un piccolo premio per beni più sostenibili. “

Emmer-Aanes indica i risultati di un rapporto di ricerca del 2019 del fornitore di servizi di informazione dei consumatori Toluna (Parigi, Francia). Il rapporto, un sondaggio condotto su 1.000 consumatori americani, ha rilevato che il 37% dei consumatori è disposto a pagare fino al 5% in più di denaro per un prodotto ecologico. L’indagine ha inoltre rilevato che oltre un terzo dei consumatori sta già cambiando le proprie abitudini di acquisto e sta cercando marchi che operano in modo ecosostenibile. Forse ancora più importante, il rapporto rileva che i consumatori ritengono che le società siano moralmente obbligate a tirare il loro peso nella lotta contro i cambiamenti climatici. 2

“(Sostenibilità) costa leggermente di più”, afferma Emmer-Aanes, “ma quando gli altri saltano dentro, riduce i costi. I consumatori sono disposti a pagare di più per i prodotti che fanno bene alla terra. Investire nell’innovazione e sostenere un mercato per i materiali di imballaggio a base vegetale ci avvicina di un passo all’eliminazione della dipendenza dell’industria dei prodotti naturali dai combustibili fossili “.

Sostenibilità nel 2020 e oltre

L’imballaggio sostenibile sta crescendo in popolarità e sta avanzando in raffinatezza, con i nuovi sviluppi che rendono le opzioni di imballaggio ecologico meno costose ed efficaci. Beekers afferma che la prossima evoluzione del packaging sostenibile comporterà una maggiore riciclabilità, un maggiore utilizzo di materiali naturali come carta e cartone e materiali con un minore impatto ambientale.

“Le principali tendenze nei materiali di imballaggio sono il passaggio a materiali e materiali mono che possono biodegradarsi alla fine del loro ciclo di vita”, afferma. “Ma il progresso più significativo è che tutte le aziende ora realizzano l’imballaggio sostenibile diventerà un qualificatore per essere in attività piuttosto che un differenziatore.”

Il futuro della sostenibilità includerà prodotti, imballaggi, processi, periferiche e partnership. Nel 2007, il CEO di Numi Ahmed Rahim ha co-fondato OSC2 con il vicepresidente delle vendite e del marketing Lara Dickinson. OSC2 ha quindi creato Packaging Collaborative, un gruppo di oltre 40 marchi, stampanti, produttori, estrusori e imprese di recupero di fine vita che stanno collaborando allo sviluppo di materiali di imballaggio sostenibili.

Il tempo non potrebbe essere più giusto. Data la crescente domanda dei consumatori per le aziende di operare in modo sostenibile, i marchi che investono in imballaggi sostenibili, biodegradabili ed ecologici probabilmente raccoglieranno i benefici di una maggiore fedeltà al marchio e di una stampa positiva.

 

Mike Straus è uno scrittore freelance che vive a Kelowna, in Canada. Ha scritto per pubblicazioni tra cui il chiropratico canadese, Grow Opportunity e Massage Therapy Canada.

 

fonte Nutritionlook

DiTipografia Stampa Grafiche Tumminello

Giornata Mondiale del Disegno, promuovendo la creatività

Di Stella Grillo

Giornata Mondiale del Disegno, famosa anche come Giorno del disegnatore si celebra ogni anno il 27 aprile. Ricordando la celebrazione e gli eventi storici della giornata.

Giornata Mondiale del Disegno

La Giornata Mondiale del Disegno si celebra il 27 aprile in tutto il mondo. Fu proclamata dal Consiglio Internazionale delle Associazioni di Disegno Grafico; un’associazione fondata a Londra nel 1963 per disegnatori professionisti. La celebrazione esalta la creatività e la comunicazione che scaturisce attraverso il disegno. L’atto del disegnare infatti, è un simbolo di comunicazione non-verbale molto potente: gli uomini impararono a comunicare tramite immagini figurate e, solo dopo, grazie alla scrittura. Un esempio calzante sono le pitture rupestri derivanti dalla preistoria.

Giornata Mondiale del Disegno - Photo Credits. facebook
Giornata Mondiale del Disegno – Photo Credits. facebook

La tecnica del disegno è impiegata anche in campo terapeutico: l’ arteterapia è infatti, una tecnica riabilitativa volta al sostegno di persone in difficoltà, stimolando la creazione artistica e l’espressione. In Argentina invece, il disegno industriale è commemorato ad ottobre. La data simbolo scelta è il 24 ottobre 1966, giorno in cui si laurea la prima donna in disegno industriale: Haydée Stritmatter all’Università Nazionale di Cuyo a Mendoza.

Giornata mondiale del disegno, dalla creatività agli eventi storici

Il 27 aprile 1901 a Torino partono dal Parco del Valentino le 32 automobili che partecipano al primo Giro automobilistico d’Italia: fu organizzato dall’Automobile Club di Torino. Londra, 27 aprile 1908 : si aprono i giochi della IV Olimpiade a cui parteciparono circa duemila atleti, tra cui trentasette donne in rappresentanza di 22 paesi. Famosa nell’edizione londinese è la commovente vicenda dell’atleta italiano Dorando Pietri.

Dorando Pietri

Dorando Pietri, nasce a Carpi da una famiglia di umili origini. A pochi metri dal traguardo, crolla stremato. Aiutato a rialzarsi, Dorando è squalificato e la vittoria va all’americano Johnny Hayes. Tuttavia, l’atleta riceve come premio morale dalla Regina Alessandra una coppa d’oro ricolma di sterline. Nel novembre dello stesso anno, a New York è organizzata la rivincita tra Hayes e Pietri: l’italiano vince con uno stacco di 500 metri. La vicenda di Dorando Pietri è una delle più celebri nella storia dello sport italiano e mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA http://wwww.metropolitanmagazine.it

DiTipografia Stampa Grafiche Tumminello

Nuove tendenze per i tuoi nuovi progetti!

Il pubblico del Regno Unito spende molto sulle cartoline d’autore! In media, ogni persona compra circa una cinquantina di biglietti l’anno, quindi se non sei di tendenza, potresti perdere questo suggerimento!

Quest’anno, possiamo aspettarci di vedere l’empowerment spazzare l’industria delle cartoline. Mentre l’influenza di messaggi e dichiarazioni autorevoli ha radici saldamente nel cambiamento sociale e culturale, con un significato che trascende una potente affermazione o due, l’opportunità di adottare il movimento e di essere un attore chiave nel diffondere la parola è uno da non perdere. Che si tratti di un libro stampato o di una importante cartolina d’auguri, il 2018 sembra destinato a generare un flusso di messaggi positivi rivolti a tutti, a qualsiasi età e sesso.   

 

Prendi ispirazione dalla moda

Probabilmente hai visto l’afflusso di empowerment che è stato in tutto il settore della moda negli ultimi tempi. Non puoi oltrepassare una vetrina senza notare uno slogan o un accessorio con qualche tipo di messaggio positivo. E con la tendenza che sembra solo crescere nel mondo dei consumatori, ora è il momento di iniziare a implementarla nei tuoi progetti.

 

Come implementare la tendenza di empowerment nei tuoi progetti?

Le cartoline in “ogni occasione” che non sono legate a un particolare evento o una vacanza stanno crescendo di popolarità. Ciò vuol dire che è una buona notizia per aumentare i messaggi. La cosa grandiosa di questa tendenza è che anche un semplice messaggio tipografico su uno sfondo chiaro che si adatti al progetto: crea il messaggio giusto.

 

Qual è il messaggio che vuoi diffondere?

Ok, quindi attaccare #tag particolare su una carta potrebbe essere un bizzarro trend. Ma è vero per te? I tuoi clienti lo vedranno come una progressione naturale dei tuoi progetti? Se la risposta è no, allora potrebbe essere necessario considerare in che modo portare empowerment nei progetti in altri modi.

 

Prendi ispirazione dalla tua comunità

Se sei attivo sui social media o sei impegnato in gruppi, parla con queste persone e guarda cosa è rilevante per loro. Saranno fondamentali nell’aiutarti a creare messaggi di potenziamento che sembrino pertinenti e veritieri.

 

La tendenza in azione

Tra i creativi inglesi, tra cui Liz Harry di @Liz Harry Design , utilizza le tendenze per creare cartoline particolari per San Valentino, e con una intervista  afferma la sua ispirazione ai suoi bellissimi disegni e alla sua gamma di cartoline.

Le carte non convenzionali di San Valentino sono un po ‘diverse dal solito … Allora, Liz, dove hai preso la tua ispirazione?!

“Le mie amicizie femminili sono una parte importante della mia vita e sento che sono importanti quanto le mie relazioni sentimentali”biglietti, auguri, san valentino

Le tue carte sono a tema Galentine’s day – di cosa si tratta?

“Sono un grande fan dei Parchi e delle attività ricreative – lo show televisivo in cui è stato coniato il concetto del giorno di Galentine.”

Lo adoriamo. Come è stata la risposta?

“Faccio parte di un gruppo prevalentemente femminile chiamato @incolourfulcompany – che è composto da molte donne amanti del colore, molte delle quali sono creative stesse. Ho disegnato la carta con loro mente – sono le più contagiose del gruppo che mi hanno aiutato e mi hanno supportato! Quando ho postato la scheda nel mio feed di Instagram c’era così tanto amore per lui, soprattutto da molte donne del gruppo! ”

Un po ‘di Liz …

Liz vive a Liverpool e crea un audace e brillante design grafico per l’industria musicale, e usa le sue abilità per disegnare bellissime carte, gioielli e spille.

Ti senti arricchito di informazioni? Facci sapere come utilizzerai l’empowerment nei tuoi progetti e non dimenticare di mostrare le tue creazioni e taggarci sul social!